smart

FELMAC: SCONFITTA NEL SECONDO TEMPO

Sconfitta dal risultato bugiardo per i gialloblu. Partita dai due volti dunque. Un primo tempo fatto di cuore, difesa e determinazione. E un secondo di errori, stanchezza e mancanza di lucidità.
Questo in poche parole il copione di un match equilibrato per poco più di venti minuti. Maggetto, nel primo quarto, inserisce tutti i suoi uomini a disposizione. La scelta dà i suoi frutti, con i padroni di casa dietro solo di tre punti (10-13) a fine periodo di apertura. Limena difende al massimo e in attacco a turno ognuno dà il proprio contributo. I gialloblu arrivano anche a condurre 19-15. Gli ospiti, però, spinti da Bortolini operano il sorpasso e vanno alla pausa lunga sul +4 (23-27). I Leopardi restano in vita fino al 29-33. Conegliano piazza un break mortifero di 4-15, che spezza in due la gara. Il quarto periodo inizia sul 33-48. Limena è stanca, accusa cali di concentrazione. I biancorossi prevalgono a rimbalzo, costruendosi seconde possibilità al tiro. La frazione finale ricalca quella precedente, con gli ospiti che hanno la meglio per 43-69.

FELMAC LIMENA – VIGOR CONEGLIANO 43-69

Parziali: 10-13; 23-27; 33-48; 43-69.
Parziali per periodo: 10-13; 13-14; 10-21.
Tiri liberi: Limena 7/15; Conegliano 14/20.
Triple: Limena 2; Conegliano 4.

Felmac Limena: Frusi 12 punti, Guolo 11, Guerra 8, Celloni 4, Favale 4, Barro 2, Ferrari 2, Mason, Vigolo.
Allenatore: Maggetto

FacebookTwitterGoogle+