U20_2018-19_-8652

U20 – Con Araceli vittoria ma con rischio

Lunedì 28 Gennaio 2019 al Pala Ilaria Alpi si è giocata quella che doveva essere una partita di riscatto dopo la brutta prestazione vista a Vicenza nel girone di andata.

Così è sembrato dovesse essere nel primo periodo, quando la nostra U20 ha praticato un buon basket, giocando come squadra, con migliore fase difensiva e con un attacco molto efficace, aggredendo gli avversari in difficoltà a tenere il fraseggio dei nostri, azione che ha messo spesso al tiro da 3 il nostro play Vigolo, micidiale con i tiri da 3 su 3 occasioni. Il parziale al termine della prima frazione faceva ben sperare sull’andamento della gara: 14/6.

Nel secondo quarto, improvviso black-out dei nostri, sbagliando l’approcio in campo sia in difesa che in attacco (solo 2 punti a nostro favore), consentendo ai vicentini di recuperare sul punteggio alla sirena finale del primo tempo: parziale 2/9. Al rientro dall’intervallo lungo, pareva cambiata la lucidità della nostra U20, ma di poco, consentendo ad Araceli di superarci nel punteggio. In questa situazione tra i nostri giocatori è salita l’emotività e, soprattutto, il nervosismo attribuendo ai contatti con i giocatori avversari la causa delle loro difficoltà ad esprimersi al meglio. Parziale ancora negativo: 11/18.

Nell’ultimo periodo l’orgoglio e una ritrovata lucidità e fluidità nelle manovre, hanno consentito il recupero su Araceli, portandoci nuovamente in vantaggio con un buon punteggio alla sirena finale: parziale 17/4.

Difficile commentare le prestazioni personali, che hanno evidenziato alti e bassi in molti giocatori: molto bene Alessandro Vigolo per ordine tattico e per precisione al tiro (MVP con 14 punti di cui 3 triple). Bene Matteo Maschio tornato il lottatore che conosciamo. Bene anche Lorenzo Gamba per l’impegno. Prestazioni anonime e nervose per tutti gli altri, soprattutto per Giacomo Celloni troppo sofferente nei contatti sotto canestro e con un unico guizzo positivo (bella penetrazione in secondo tempo con appoggio frontale a canestro con la mano sinistra) e qualche assist per liberare i compagni al tiro. Servirà ben altro, soprattutto concentrazione e continuità, nella prossima partita contro la forte ProPace.

FELMAC Pallacanestro LIMENA Vs ARACELI Vicenza : 44 / 37

Limena: Miotto 1, Naldi, Calvino, Vigolo 14, Maschio G., Menon 4, Maschio M. 7, Celloni 2, Lovison 6, Fornasiero 6, Bradaschia, Gamba 4

FacebookTwitterGoogle+