sansepolcro_2017-9041

Un saluto alla Pallacanestro Limena

Giugno 1997: ad una sagra di paese un gruppo di amici che non avevano mai giocato tutti assieme, si mette d’accordo per far ripartire la prima squadra della Pallacanestro Limena dalla prima divisione e io sono uno di loro. Gli anni passavano, ottenendo varie promozioni fino ad arrivare alla serie C1 (attuale C Gold) e passavano anche quelli anagrafici, così nel 2006 mi dedico anche all’allenamento dei giovani, e qualche anno dopo lascio il campo come giocatore e continuo il lavoro con la società solo come allenatore
Giugno 2017: decido di smettere di allenare, non so se solo per un anno, si vedrà e quindi si conclude il mio rapporto con il Limena.
Vent’anni quasi continuativi (un anno passato come giocatore a Cittadella) di collaborazione con questa società, con molti alti e pochi bassi, dove ho ricevuto molto soprattutto dal punto di vista umano, ma spero anche di avere dato qualcosa, dove mi è stato permesso di coltivare la mia passione per la palla a spicchi prima come giocatore poi come allenatore.
Ringrazio tutti i miei compagni di squadra e i miei allenatori che mi hanno sopportato e supportato nelle nostre tante vittorie, tutti i dirigenti che si sono susseguiti in questi vent’anni alla guida della società che mi hanno sempre dato grande fiducia.
Auguro all’attuale dirigenza, composta da genitori di ragazzi che ho allenato, grandi successi non solo sportivi ma anche di aggregazione soprattutto dei ragazzi giovani e la ringrazio di avermi dato la possibilità di creare la squadra femminile
Buona vita.
Fabio nr. 11

 

La Dirigenza della Pallacanestro Limena apprende con rammmarico la volontà di Fabio di prendersi questa “pausa”, augurandosi che sia solo una scelta temporanea. Nella speranza di poterlo rivedere presto sui parquet del Triveneto, desideriamo ringraziarlo e salutarlo pubblicamente a nome del direttivo, certi di esprimere il pensiero di tutti i componenti della nostra società, dai coach agli atleti, dai genitori ai tifosi.

Fabio è stato un protagonista fondamentale della nascita del Basket Limena, e con la sua passione, la sua professionalità e la sua disponibilità ha contribuito a far diventare Limena una delle più belle realtà cestistiche padovane. Ha fatto crescere molte generazioni di ragazzi insegnando loro l’importanza dello sport, del sacrificio e dello spirito del gruppo, ma soprattutto li ha educati come atleti e prima ancora come uomini. La sua dedizione al basket è stata totale, il suo impegno sempre massimo e per questo motivo non mancherà solo a noi, ma a tutto il nostro movimento.

Ciao Fabio, ti ringraziamo di cuore e ti inviamo un grosso abbraccio.
P.S.: Ricorda che le porte del Limena Basket sono sempre aperte.

FacebookTwitterGoogle+