avviso-web_serieC_isola

Serie C: FELMAC Limena – Virtus Isola della Scala

Ancora Tu, ma non dovevamo vederci più…

Le parole (e musica) di Lucio Battisti non potrebbero sintetizzare meglio la sfida, in programma questa sera alla “Alpi” (ore 20.30), tra Felmac Limena e Virtus Isola della Scala. Le rivali della finalissima play off di serie D dell’anno scorso (quando i veronesi, sconfitti, seppero in seguito aggiudicarsi lo spareggio con il Trentino Alto Adige). E che in questa stagione, vissuta appunto da entrambe al piano superiore, rischiano di ritrovarsi anche più avanti (negli spareggi play out).

Prima, appunto, c’è però tutta da vivere questa sfida ad alta tensione. Per la squadra che ne uscirà vittoriosa, forse, l’ultimo vero “appello” per tentare di agganciare la salvezza diretta (solo la 10. classificata al termine della stagione regolare, infatti, si ferma). Entrambe le formazioni, basando molte delle loro fortune sul valore del collettivo e sull’intensità difensiva, non hanno fin qui per nulla sfigurato in C Silver; semmai, scontando – inevitabilmente – un po’ il noviziato nella categoria nella parte iniziale della stagione e spesso alcuni episodi sfavorevoli, hanno perso diverse gare di stretta misura e in volata: proprio come avvenuto, tra l’altro, la settimana scorsa per la Felmac a Riva del Garda (78-75) e per Isola in casa con Resana (63-65)…

I veronesi, nelle cui fila proprio domenica è rientrata l’ala forte Perotti (al debutto, dopo un grave infortunio), basano gran parte del loro potenziale offensivo sull’esperta guardia Perlini, il miglior marcatore del campionato che viaggia a 18 punti di media; con lui, tra i primi 15 marcatori, anche l’ala di colore Gueye (13). La difesa della Felmac Limena (a sua volta, con i rientranti Pagnin e Rappo), che nonostante i 78 punti subiti a Riva resta fin qui la meno violata del campionato (e 2. assoluta dietro la capolista Murano, che ha disputato una gara in più), sarà dunque chiamata a un’altra giornata di straordinari!

FacebookTwitterGoogle+