IMG-20180222-WA0016

Prima Divisione: Tre su tre, on the road!

Terzo successo “on the road” consecutivo, in questo girone di ritorno (e quarto aggiungendo la vittoria sul campo dell’Armistizio Patavium al termine del girone di andata), per i Padova Kings. I giovani limenesi, alla vigilia di un trittico di sfide “in vetta” (a partire da lunedì sera alla “Alpi” quando la gara con il Don Bosco Arcobaleno è uno spareggio per il terzo posto), si sono imposti 78 a 39 a Pontelongo.
I biancoblù, presentatisi a questo appuntamento senza il coach o meglio con Marco Bertolini, infortunato nei panni del facente funzione, hanno da subito preso il comando delle operazioni. Dilatando progressivamente il loro vantaggio, che nella ripresa ha finito di fatto per “doppiare” i padroni di casa. Tutti i Kings impiegati sono stati iscritti a referto: tra questi, si sono confermati in doppia cifra le “bocche da fuoco” Sportiello e Pagnin (14 e 12 punti rispettivamente) mentre decisamente positiva è stata anche l’iniezione della “doppia M” (l’ala piccola Marzotto e il centro Martinello, tesserati in settimana e provenienti rispettivamente da Usmi e Selvazzano di Promozione, con 8 e 7 punti). “Giocato molto bene in attacco (hanno segnato tutti) - il commento del coach Bertolini, che nella foto mostra orgoglioso il referto rosa -, dove abbiamo sempre girato il pallone e trovato buoni tiri… Con il pressing abbiamo rubato un po’ di palloni. L’unico rammarico, forse, è che abbiamo lasciato un po’ troppi rimbalzi d’attacco”.
Il tabellino dell’incontro: PONTELONGO-PD KINGS 39-78.
PONTELONGO: Bacci, Roncato, Lazzarin 4, Capuzzo 1, Saggia 2, Boniolo 3, Lazzarato 7, Reschiglian, Costa 3, Faggian 1, Ferrara 6, Meneghetti 12. All. Roncato (tl 8/16); tiri da tre 1 (Biolo).
PADOVA KINGS: Fornasiero 9, Bertolini ne, Schiavo 8, Azzi 2, Valentini 4, Piotto 7, Nicolè 3, Martinello 7, Marzotto 8, Pagnin 12, Sportiello 14, Peruzzo 4. All. – (tl 11/18); tiri da tre 5 (3 Sportiello, 2 Pagnin).
Arbitri: Allegro e Garbo.
Parziali: 8-23, 19-37; 29-58.

FacebookTwitterGoogle+