LIMENA SALZANO EVENTO

FELMAC TRAVOLTO DA SALZANO

La legge del più forte. Salzano, seppure vestito in bianco rosso, non è Babbo Natale e non concede alcun regalo a Limena. 64-91 il verdetto finale di un match mai in discussione dalla palla a due iniziale. Gli ospiti hanno fatto valere la superiorità tecnica, trascinati dalle schiacciate di Guisse e dall’infallibile Pasini da oltre l’arco. Ben 11 le bombe infilate da Salzano nel corso dell’intera partita. Dopo il 9-27 di fine primo quarto, i gialloblu rialzano il capo e sembrano mettere in campo più corsa e reattività, complice anche un generale rilassamento degli avversari. Salzano, meno concentrata rispetto all’inizio, continua comunque ad allungare fino al 21-51 con cui si va all’intervallo lungo.
Nel terzo periodo, trascinati da Frusi, Crestani e Poli, i Leopardi ricuciono per il – 25 (46-71) con cui si apre l’ultima frazione. Quarto periodo senza storia, che vede gli ospiti vittoriosi per il 64-91 finale.

Felmac Limena-Basket 03 Salzano 64-91
Parziali: 9-27; 21-51; 46-71; 64-91
Parziali per periodo: 9-27; 12-30; 25-20; 15; 18-20
Tiri liberi: Limena 11/14; Salzano 24/33.
Triple: Limena 7; Salzano 11.

Felmac Limena: Crestani 17 punti, Frusi 17, Poli 16, Ferrari 4, Maffei 3, Barro 2, Guerra 2, Vertova 2, Celloni, Mason.
Allenatore: Maggetto.

FacebookTwitterGoogle+