IMG_20191201_175909

FELMAC: É BLACK SUNDAY

Nella settimana dei grandi saldi, Feltre non fa alcun sconto ad un Limena che sembrava avere le carte in regola per uscire con i due punti in tasca dalla trasferta di domenica.
Fino a tre quarti di gara, i gialloblu sono pienamente stati dentro la partita, peccando di imprecisione nei momenti nevralgici del match. Feltre, inoltre, ha sfruttato la sua stazza dentro l’area, facendo valere la sua superiorità di chili e centimetri sotto le plance. Dopo un avvio in cui i padroni di casa sono abili nel costruire azioni di gioco che permettono di trovare l’uomo libero nel pitturato, Limena prova a correre in transizione puntando su un quintetto piccolo. Feltre sembra poter allungare, ma la difesa rocciosa, la mira da oltre l’arco di Poli e Maffeis consentono di giungere all’intervallo lungo in parità (31-31). A suon di tiri liberi, senza un dominio completo sul piano del gioco, Feltre si trova avanti di 11 lunghezze fino al 51-40. Ancora Poli, Maffeis e Giacomelli accorciano fino al 55-50. Nell’ultima frazione le sue squadre si sfidano dalla lunetta. In due minuti Limena compie cinque falli. Feltre nei dieci minuti conclusivi tira ben venti liberi e tiene sempre un margine di sicurezza fino alla sirena, che decreta la vittoria dei bellunesi per 71-59.

U.S. FELTRESE BASKET-FELMAC LIMENA 71-59

Parziali: 16-14; 31-31; 55-50; 71-59.
Parziali per periodo: 16-14; 15-17; 24-19; 16-9.
Tiri Liberi: Feltre 24/38; Limena: 17/28.
Triple: Feltre 5; Limena 7.

Felmac Limena: Poli 21 punti, Crestani 10, Giacomelli 10, Maffeis 9, Fantin 4, Guerra 3, Barro 2, Mason; NE: Celloni, Ferrari, Ozigbo.
Allenatore: Maggetto

FacebookTwitterGoogle+