IMG_20191027_180136

FELMAC ANCORA BATTUTO

Nulla da fare. Anche da Conegliano il Felmac Limena torna a casa con le ossa frantumate. 76-52 il risultato finale. È la quarta sconfitta in altrettante gare di campionato. Lucidità, voglia di rifarsi dovranno emergere nelle prossime due sfide settimanali, che vedranno i gialloblu impegnati mercoledì contro Altavilla e sabato contro Carré.

Tornando alla gara con la Vigor, i primi dieci minuti hanno evidenziato una buona intensità difensiva, capacità di uscire e respingere la pressione a tutto campo messa in atto dai padroni di casa. Con Poli costretto a stare a bordo campo per metà gara a causa di un problema con il documento di riconoscimento, la gestione è in mano a Crestani e Maffeis. Conegliano usa l’arma del tiro da tre punti, emulata da Limena, in cui in tale fondamentale spicca Maffeis, che a fine gara ne porta quattro a referto. Barro si mette in evidenza in attacco. Il primo quarto termina 27-20, con i biancorossi abili a sfruttare il contropiede.

Secondo quarto e per Limena aumentano le difficoltà. Il pressing della Vigor mette sovente in crisi i portatori di sfera di Limena, che faticano a superare la metà campo nei primi otto secondi regolamentari. Maffeis e un buon Giacomelli tengono a galla gli ospiti. Ma è la serata di Bortolini, leader indiscusso per Conegliano: a metà seconda frazione, sono già 16 i punti a referto per lui. Limena sbaglia troppi passaggi lunghi, i trevigiani ne approfittano con rapidi capovolgimenti di fronte fino al 46-34.

Nel terzo periodo, Conegliano allunga, corre in contropiede e il Felmac non tiene il passo. Poli e Ferrari riescono ad accorciare per il 57-44 con cui si apre l’ultimo periodo.

Bortolini aumenta il suo bottino personale fino a 32 punti, che gli consentono di ottenere la standing ovation di tutto il pubblico. Limena fatica in attacco e il tempo scorre veloce fino al 76-52 finale.

Vigor Conegliano – Felmac Limena 76-52

Felmac Limena: Maffeis 12, Giacomelli 9, Barro 8, Ferrari 7, Poli 6, Crestani 5, Guerra 5, Celloni, Fantin, Ruffa, Zampieri

Parziali: 27-20; 46-34; 57-44; 76-52
Parziali per periodo: 27-20; 19-14; 11-10; 19-8.
Triple: 7-7
Tiri liberi: Conegliano 15/22; Limena 5/7

IMG_20191027_180136

FacebookTwitterGoogle+