PAGNIN

Serie C Silver: L’Isola… che non c’è (sigh)!

Questa stagione, per la Felmac Limena, rischia di diventare quella dei rimpianti… Per la seconda volta consecutiva, infatti, i gialloblù hanno fallito un match-point per agganciare quel 10° posto che vale la salvezza diretta a fine stagione.
Capitan Fantin e compagni, sabato sera alla “Alpi”, sono stati superati 65 a 45 dagli eterni rivali delle ultime due stagioni di Isola della Scala. I padroni di casa hanno completamente sbagliato l’approccio alla gara: trovandosi in avvio sullo 0-12 e subendo ben 30 punti dagli ospiti nel solo primo quarto. Dove finivano i loro demeriti e iniziavano i (peraltro innegabili) meriti degli ospiti? Difficile indicarlo; basti, però, un semplice dato: nei restanti tre quarti, Isola della Scala ha realizzato in tutto solo altri 35 punti… Per la Felmac Limena, la gara si era fatta inevitabilmente in salita: nonostante una serata disgraziata al tiro (12/45 da due, 4/16 da tre), nella quale gran parte dello sterile attacco era concentrato nel solo Pagnin (15 punti con 3/3 da tre), i locali comunque tentavano in più occasioni di riavvicinarsi; i vari tentativi, peraltro, erano sempre frustrati da errori spesso banali (palle perse gratuitamente, errori da sotto, distrazioni…).
Inutile e forse persino dannoso ora cercare alibi (la defezione all’ultimo di Rappo, le precarie condizioni di Vertova a causa di una distorsione patita il giorno prima, la forma non brillante di tanti). Semmai, c’è da fare quadrato. E con onestà ognuno per conto suo, parafrasando un grande uomo politico del ’900 (o, più banalmente, un film di Sylvester Stallone!): “Non chiedersi cosa la tua squadra può fare per te, chiediti cosa tu puoi fare per la tua squadra”… Dopo la sosta di Pasqua, c’è la trasferta a Ponzano: un vero e proprio spareggio!
Il tabellino dell’incontro: FELMAC-VIRTUS ISOLA 45-65.
LIMENA: Sandrin 4, Vertova 7, Fornasiero, Fantin, Ruffa 5, Busca 4, Guerra 2, Osellieri 6, Giacomelli, Frasson 2, Pagnin 15. All. Pellecchia (tl 6/10); tiri da tre 4 (3 Pagnin, 1 Ruffa).
ISOLA DELLA SCALA: Tonolli 4, Marchi, Bertaglia, Cordioli, Bianchi 2, Perlini 19, Pizzamiglio 2, Perotti 4, Gueye 18, Griso 3, Gandini 9, Ayachi 4. All. Brentegani (tl 6/10); tiri da tre 7 (3 Perlini, 2 Gueye, 1 Gandini e Griso).
Arbitri: Tondato di Treviso e Congedi di Marostica.
Parziali: 11-30, 24-41; 37-54.
Note: tecnico a Busca.

FacebookTwitterGoogle+