basket ciuff in primo piano

I Kings chiudono la prima fase del campionato in vetta, sconfitto il Roosters Galliera.

Ultima giornata della prima fase del campionato di Prima Divisione per i guerrieri del Limena Kings. Ospiti della serata nel palazzetto “Ilaria Alpi” di Limena sono stati i giocatori del Galliera Roosters, unici competitors dei nostri ragazzi per il primato in campionato. Uno scontro al vertice per capire chi delle due squadre accederà alla fase successiva come prima del girone. Il Limena si presenta alla sfida con il play titolare Stefano “Steve” Pagnin ai box per una influenza.

La partita inizia ed è subito evidente il buon livello di entrambe le formazioni. I giocatori di Limena provano a spingere il contropiede ma gli avversari chiudono bene in difesa e costringono i Kings a tenere un ritmo basso. Gli ospiti trovano fortuna nel tiro da tre mettendo a segno ben quattro triple nel primo quarto. Ma i Kings non mollano la partita e il primo quarto si chiude in parità sul 17-17. Nel secondo quarto continua la striscia positiva dalla lunga distanza per gli ospiti. Viceversa, i padroni di casa faticano a trovare la via del canestro e si affidano ai tiri liberi concessi da un arbitraggio un pò fiscale. I Kings si trovano per la prima volta in vera difficoltà andando sotto nel punteggio per 30 a 35.

La pausa lunga fa bene ai giocatori di Limena, la difesa migliora e l’attacco è più fluido. Nel terzo quarto i ragazzi di coach Lo Verro mettono a segno 19 punti di cui 6 dalla linea del tiro libero. Ma il dato più importante sono i soli tre canestri su azione concessi agli avversari di cui due triple veramente difficili da mettere a segno. La foga agonistica fa prendere pure un tecnico a coach Lo Verro per essere uscito ripetutamente dall’area tecnica. Vista l’elevata intensità della partita sono molti i falli a carico di entrambe le formazioni: 4 falli per Reggianini e altrettanti per Marzotto. Per gli ospiti sono addirittura in tre ad avere 4 falli ciascuno: Munaretto, Pasinato e Genovese. Il periodo si chiude con i Kings in vantaggio per 49 a 46. Nell’ultimo quarto si gioca la vera partita ed emergono i giocatori più in forma delle due formazioni. Per gli ospiti è Faverin a tirare fuori una super prestazione con 9 punti nel solo quarto finale grazie alla sua velocità nelle penetrazioni a canestro. Ma a riportare la situazione in equilibrio ci pensa Alessandro “Sporty” Sportiello con due triple da incorniciare e una penetrazione fulminea. Gli ultimi minuti della partita sono punto a punto e nessuna delle due formazioni vuole cedere il passo. A trovare il canestro decisivo per i Kings è Davide “Vomitino” Gamba che grazie ad un cinico 2/2 dalla lunetta e ad un tiro in sospensione porta a +3 il Limena a 45 secondi dalla fine. Gli avversari tentano il tutto per tutto sfruttando ciò che gli è riuscito meglio durante la partita: il tiro da tre. Purtroppo per i Roosters, i giocatori di coach Lo Verro chiudono ogni spiraglio con una difesa aggressiva. L’arbitro fischia passi e la partita si chiude sul 63 a 60 con i salti di gioia per il primato in campionato.

Forse non è stata una buona prestazione per i Kings che più volte si sono trovati in difficoltà a difendere un attacco avversario in versione unstoppable. Nonostante le difficoltà, i nostri ragazzi hanno saputo mantenere la freddezza e la concentrazione riuscendo a regalarsi una grande soddisfazione. Ma questo è solo l’inizio, il campionato procederà dopo una settimana di pausa con un’altra fase alla quale i Kings dovranno farsi trovare preparati.

LIMENA KINGS – GALLIERA ROOSTERS  63-60

LIMENA KINGS: Piotto 13, Sportiello 11, Gamba 10, Marzotto 8, Fornasiero 7, De Luca 7, Reggianini 6, Bertolini (K) 1, Marcato, Bassani, Ruffato, Pavanello NE. All.re Lo Verro.

GALLIERA ROOSTERS: Faverin 14, De Poli 13, Pasinato 12, Cecchin B. 8, Daminato 3, Cecchin A. 3, Moletta 3, Genovese 2, Munaretto 2, Visentin (K), Strader NE.

I Kings si prendono una pausa in attesa dell’uscita dei calendari per la seconda fase, appuntamento a settimana prossima!

#GoKings #LimenaKings #NonMollare #Mai

FacebookTwitterGoogle+