squadra_u15_2017-18-9541

Argine alza la diga e il Limena s’infrange

Argine s’arrocca e fa scacco matto al Limena.
Nella gara U15 gold del girone di Vicenza, Felmac Limena si arrende al Nuovo Argine 2001, dopo una partita condotta a lungo ma sempre sul filo dell’equilibrio.
Al fischio d’inizio, ai punti di Rubinato e Pinato sommati alla tripla di Pezzetta, vanno a segno dall’altra parte Montanaro, Liberale e Maule con la sua prima tripla.
Spolaore entra nel match e mette la sua firma nei 5p consecutivi, che determinano il +2 del primo tempo.
Vicariutto segna la bomba del sorpasso all’avvio del secondo periodo, Spolaore e poi Zampieri dai 3 punti allungano per Felmac, (18-14 al 3′), Maule e Liberale recuperano il gap ma ci pensa Pinato da sotto e una nuova tripla di Zampieri assieme a un’azione di forza di Pezzetta ad aprire un break importante (27 – 20 al 7′).
Al rientro dallo spogliatoio i vicentini si mettono a zona, e per Limena iniziano le difficoltà: i patavini non trovano spazi e il tiro da fuori non aiuta…troppi palleggi e testa bassa, pochi contropiedi che sarebbero utili a scardinare la 2-1-2 e pochi palloni giocabili nel pitturato…Argine perciò ne approfitta per recuperare e metter la freccia del sorpasso. Tra la fine del terzo periodo e l’inizio del quarto tempo i berici infilano quattro tiri dai 6,75 che li portano sul 34 a 39 al 6′.
Coach Michieletto chiede il time out per racimolare le ultime energie: Socche fa 1 su 2 ai liberi, contro replica vicentina che non si concretizza, Pinato segna sotto le plance, nuova incursione Argine in area e Fovo fa 37 a 41 ma Limena non molla, Zampieri per Rubinato che piazza il 39 a 41. Dopo un paio di minuti senza canestri, Spolaore va a segno per il 41 a 41 a 58″ dal termine…Fovo nuovamente a segno per il +2 ospite, nuovo time out casalingo e palla in attacco, giocata per Pezzetta che subisce fallo…2 liberi entrambi fuori bersaglio mentre sul fronte opposto Vicariutto fa 1 su 2 per il 41 a 44, con 16″ da giocare tentiamo lo shot da tre punti per il pareggio ma il ferro ancora una volta dice “no”.

Con qualche errore di meno in difesa e una maggiore attenzione alle situazioni offensive, nonostante abbiamo affrontato il tema “zona” in allenamento molto marginalmente, saremmo riusciti a vincere la sfida. Ora dovremmo rimboccarci le maniche e provare a uscire dalle “sabbie mobili” del fondo classifica e, sappiamo bene che una squadra è tale se proprio nelle difficoltà si sa ritrovare.

Daniele Michieletto

Felmac Limena – Nuovo Argine 41 – 44
Parziali 13-11, 16-13, 5-6, 7-14

Arbitro Sig. Dike

Limena: Rettore, Roccato, Lupu, Socche 1, Spolaore 9, Zampieri 8, Facco, Pigato, Rubinato 6, Pezzetta 11, Pinato 6. (Coach Michieletto). Tl 6/18, T2 13, t3 3 (Zampieri 2 e Pezzetta 1).
Vicenza: Cunico 3, Liberale 8, Vicariutto 7, Giurietto 3, Maule 10, Rubin 1, Benetton, Girardi 2, Fovo 7, Montanaro 3, Ingrassia, Fossato. (Coach Dego, Assistant Busolo). Tl 4/12, T2 11, t3 6 (Vicariutto e Maule 2, Giurietto e Fovo 1). Uscito per 5° fallo Montanaro.

FacebookTwitterGoogle+